domenica 24 aprile 2016






CONCERTO DI MUSICA CLASSICA




CRISTIANO ROSSI violino

Discende da una famiglia di Artisti bolognesi ed inizia precocissimo lo studio del violino, diplomandosi sedicenne al Conservatorio di Bologna, alla scuola di Sandro Materassi. Intraprende subito l’attività concertistica, vincendo importanti Concorsi nazionali e internazionali, come quelli di Vittorio Veneto e Monaco di Baviera. Ha al suo attivo innumerevoli recital ed importanti concerti in tutte le città italiane, in Europa, Sud America, Stati Uniti e Giappone, per i teatri più prestigiosi. Ha partecipato ai Festival internazionali di Venezia, Strasa, Spoleto, Varna, Dubrovnik, suonando con famosi direttori quali Ahronovitch, Chailly, Oren, Pesko, Renzetti, Soudant, Delman. È stato invitato a partecipare a diverse manifestazioni, ricevendo vari importanti premi, fra cui il Diapason d’Oro della RAI. Numerose le sue registrazioni di concerti pubblici radiotelevisivi per RAI, BBC, RSI, DRF e altre emittenti. Docente di violino al Conservatorio di Firenze per oltre vent’anni, attualmente si dedica a corsi di perfezionamento per giovani concertisti.



MARCO VINCENZI pianoforte

Genovese, si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio della sua città. In seguito ha studiato con Maria Tipo al Conservatorio Superiore di Ginevra, ottenendo il Prix de Virtuosité nel 1986; nello stesso anno si è diplomato in composizione e laureato in lettere moderne col massimo dei voti e la lode. Distintosi in numerosi concorsi, ha vinto quelli internazionali di Stresa e della Sommerakademie del Mozarteum di Salisburgo. Svolge attività nei principali centri italiani, in Austria, Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Romania, Svizzera e Stati Uniti. In ambito cameristico, prosegue una collaborazione da più di vent’anni con Cristiano Rossi ed è richiesto come partner da alcuni dei migliori archi italiani. I suoi otto CD sono stati recensiti molto favorevolmente dalle più importanti riviste europee ed americane. Collaboratore di importanti volumi e riviste musicali, è titolare di pianoforte principale presso il Conservatorio di Genova, direttore del Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni di Empoli e direttore artistico del Concorso Internazionale “A. Speranza” di Taranto.
PICCOLA RASSEGNA DI SCULTURE DI PAOLO DE NEVI

Paolo De Nevi pittore, scultore e grafico, dal 1967 partecipa alla vita artistica nazionale ed internazionale con una intensa attività espositiva che lo ha portato ad allestire sue mostre personali in varie città d'Italia e del mondo, in spazi prestigiosi, accanto a grandi presenze dell'arte contemporanea internazionale. Sue opere figurano in numerose collezioni pubbliche e private, italiane ed estere. Della sua opera si sono occupati i maggiori studiosi e critici d'arte italiani ed europei.
E' Presidente del Centro Studi Val di Vara, sua terra d'origine.
Nell'ambito di un programma di scambi europei, promosso dall'Associazione Contea di Levante, con artisti, che hanno soggiornato per alcuni giorni a Velva, interessati al tema del paesaggio ed alla sua rivisitazione,  De Nevi ha gentilmente concesso di esporre, negli spazi del centro antico di Velva, alcune sue sculture, legate principalmente ai temi del paesaggio e della terra.















lunedì 17 agosto 2015




Da “Mentelocale”
Velva: la trebbiatura del grano in centro storico

Sabato primo agosto, dalle ore 20, nel centro storico di Velva, frazione del comune di Castiglione Chiavarese, torna, per la sua decima edizione, a vivere una pratica agricola tradizionale fra le più caratteristiche del mondo contadino, ed anche fra le più dimenticate: la trebbiatura del grano.
Anche quest’anno alcuni contadini del luogo, tra i pochi che ancora seminano qualche fascia di grano, hanno accolto l’invito di organizzare la trebbiatura sul piazzale del centro storico dell’antico borgo di Velva, proprio come avveniva da tempi immemorabili fino alla metà del secolo scorso.
Le macchine usate saranno proprio le stesse impiegate nella tradizione locale, e di cui è ancora chiara l’immagine nel ricordo dei più anziani: la trebbiatrice a mano – a macchina da batte – e il ventilabro meccanico a mano – a macchina da vande - entrambe conservate nel locale Museo della Cultura Contadina.
Attorno a questo momento, proprio come succedeva nella tradizione, si radunerà praticamente tutto il paese: persone che si alterneranno a girare la maniglia e a disfare i covoni e le manelle, uomini e donne a ritirare la paglia. il tutto immerso nei suoni e nelle voci di questi particolari momenti di aggregazione.
Verranno mostrate, col supporto di audiovisivi, le varie fasi del tradizionale ciclo lavorativo del grano.
Quest’anno viene inclusa nel programma la presentazione del libro Gli scrittori italiani e la Grande Guerra, di Anna Maria Caprile e Francesco De Nicola, presentato nel contesto della mostra Dalla Zappa al Moschetto allestita e visitabile nei locali del Museo Diffuso di Cultura Contadina.
Nel corso della manifestazione saranno distribuiti assaggi di prodotti e piatti tipici (e bevande) locali.
La manifestazione fa parte delle iniziative che costituiscono il programma culturale del Museo, che prevede il coinvolgimento e la partecipazione attiva della comunità, rendendo così le esposizioni strumento vivo di comunicazione culturale.

C.S.
"Mentelocale"

martedì 11 agosto 2015

CHOCOCHORO



L'Associazione Culturale Veleura ha il piacere di proporre alla vostra attenzione il nuovo progetto  musicale di Filippo Gambetta, Marco Moro e  Fabrizio Forte, CHOCOCHORO. Flauto traverso, Chitarra 7 corde e Bandolim 10 corde sono gli ingredienti di questo viaggio alla scoperta dello Choro, la musica da cui hanno avuto origine il samba e la bossanova.
Il concerto è  in programma il giorno 15 agosto alle ore 21, a Velva, sul sagrato  della Chiesa  Parrocchiale  di S.Martino.
Prima dell'evento verrà  offerto agli ospiti un aperitivo di benvenuto preparato con prodotti locali.
È  gradito un minimo contributo di euro 10 che sarà utilizzato per realizzare attrezzature di accoglienza e per l'organizzazione delle prossime iniziative culturali.

venerdì 12 giugno 2015

1915-2015 ANNIVERSARIO DELLA GRANDE GUERRA

Il Museo Diffuso della Cultura Contadina di Velva ha realizzato, nei locali della Casa padronale della Famiglia del Re, una signicativa mostra che attraverso lettere, fotografie, documenti e cimeli, testimonia la partecipazione dei giovani soldati del Comune di Castiglione Chiavarese alla Grande Guerra. La Mostra sarà visitabile nel periodo estivo nei fine settimana o su appuntamento telefonando al numero 347 5569715.